martedì 10 aprile 2012

PURPLE CARROT

PURPLE CARROT

Purple carrot o carota nera non le avevo mai assaggiate! tra l'altro ho scoperto che..

"Quelle "carote" che noi portiamo sulle nostre tavole sono "geneticamente modificate". In realtà le carote in origine erano "viola".
Nel 1720 gli olandesi decisero di cambiagli il colore in onore della dinastia regnante, gli Orange, e di qui ebbe inizio la trasformazione, che non è avvenuta in laboratori, come per le moderne "modificazioni genetiche", ma nei verdi campi olandesi, per selezione successiva, partendo da un seme di carota proveniente dall'Africa del nord. Così nel giro di qualche anno si è arrivati ad una carota arancione, perdendo la semenza delle prime che fino ad allora erano viola o bianche.
Le carote viola non possono donarci un'abbronzatura dorata, perché non contengono betacarotene, la sostanza che da loro il color arancio, ma è ricca di antiossidanti preziosi per la nostra salute e per contrastare l'invecchiamento, perché contrastano l'azione dei radicali liberi"

Le ho cucinate in maniera molto semplice per mantenere il loro gusto leggermente più deciso della carota arancione: fatto un soffritto le ho tagliate finemente e le ho fatte rosolare 10 minuti poi ho frullato tutto aggiungendo un pò di acqua. si può servire con crostini o cospargere con semi. veramente buona ;)

Nessun commento:

Posta un commento