giovedì 28 novembre 2013

MUFFIN DI SOLA FRUTTA E CAROTA


MUFFIN DI SOLA FRUTTA e CAROTA
SENZA FARINA, LATTE DI NESSUN TIPO, UOVA, ZUCCHERI E GRASSI AGGIUNTI

Questa ricetta nasce dall'esigenza di trovare un modo per riciclare gli "scarti" dei miei estratti di frutta e verdura... ma anche perchè volevo creare un dolce fatto solo ed esclusivamente di frutta (e al massimo un tipo di verdura come la carota) inventando una alternativa ai dolci veg che di solito sono strapieni di olio e zucchero.... praticamente una sfida! :D 

 Direi che la sfida è stata superata alla grande perchè questi muffin sono profumatissimi e buonissimi!! da gustare freddi o tiepidi sono perfetti per colazione o merenda

Questo dolce può essere tranquillamente fatto anche da chi non possiede l'estrattore o la centrifuga ma con qualche istruzione in più per creare un composto simile a quello degli scarti dei succhi.

Ingredienti per 7 piccoli muffin:

4 carote grandi
1 mela grande
1 banana matura
limone
bicarbonato


Preparazione:

Accendere il forno a 180°
Lavare e tagliare carote e mele (io ho pelato le carote e lasciato la buccia alle mele ma potete decidere, a seconda dei gusti, di pelarle o lasciare la buccia ad entrambe)
Fare l'estratto o la centrifuga e mettere gli scarti ottenuti in un piatto, aggiungere la banana, una punta di cucchiaino di bicarbonato e una spruzzata di limone.

Mescolare con una forchetta molto bene (schiacciando anche la banana) e aggiungere se necessario un po' di succo ottenuto per creare un composto cremoso ma comunque compatto.

Mettere un cucchiaio abbondante di composto in pirottini da pasticcini (i miei misurano 6 cm di diametro) e infornare per 20 minuti a 180°. 
Passati i 20 minuti abbassare la temperatura a 160° e lasciare in forno altri 20 minuti. (controllare comunque sempre il grado di cottura)

Appena sfornati sono abbastanza molli ma man mano che si raffreddano si compatteranno e rassoderanno. 

Io li ho decorati con bacche di goji e un pizzico di farina di cocco ma potete sbizzarrirvi e decorarli o aggiungere all'impasto quello che più vi piace come: pezzi di cioccolato, uvetta, mandorle, noci o nocciole ecc... oppure non aggiungerci niente.


Procedimento per chi non ha l'estrattore o la centrifuga:

Chi non possiede uno di questi elettrodomestici può semplicemente frullare con un frullatore o tritare con un minipimer mela, carote e banana insieme per poi filtrare molto bene il composto con un telo di lino sterilizzato (a maglia larga) oppure un colino a maglia fine: quello che rimane nel colino o nel panno è quello che dovrete usare per i muffin e il succo rimasto potete berlo insieme ai muffin ;)











2 commenti:

  1. Impossibile definirli muffin. E' frutta cotta e perlopiù senza zucchero o dolcificante di sorta.. bah...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi piacciono le definizioni impossibili ;)

      Elimina