giovedì 16 ottobre 2014

VELLUTATA AL VAPORE

 


Mi piacciono molto le vellutate e i minestroni, ma la lunga cottura disperde quasi tutte le vitamine delle verdure così ho escogitato questo metodo per preparare gustose vellutate riducendo al minimo la dispersione di preziosi nutrimenti. In più il gusto delle verdure, in questo modo, rimane molto più intenso e gustoso.

Basta cuocere al vapore i minuti necessari per ammorbidire appena le verdure che abbiamo scelto per preparare la vellutata e poi frullarla insieme all'acqua (giusto quello che basta per creare una crema) e alle spezie che preferiamo.

Per questa vellutata ho scelto di usare solo gli spinaci che ho cotto al vapore per 12 minuti, ho aggiunto salsa di soia, erbe provenzali e noci del brasile tritate. Si possono anche unire più verdure insieme per creare infiniti accostamenti o aggiungere latte o panna vegetale per rendere il tutto ancora più cremoso.

Nessun commento:

Posta un commento